Hotel Monastery
+420 233 090 200
IT IT MENU
AVE Hotels facebookinstagramtripadvisoryelpgoogle+foursquaretwitter
Prenotazioni / Prenota ora   →
Prenotazioni
budova v noci
budova den
pokoj
pokoj2
vyhled

Hotel Monastery

Il Romantico hotel Monastery è situato nel centro storico di Praga, in un tranquillo giardino del Monastero di Strahov e offre una vista indimenticabile su Praga. Nelle vicinanze dell‘ hotel si possono visitare ristoranti, caffé, godersi una atmosfera tranquilla ed allo stesso tempo essere vicini al Castello di Praga con la sua atmosfera.

Le fondamenta dell’ex edificio della lavanderia premostratense (della direzione commerciale) sono formate da una casa che risale probabilmente all’inizio del XVII secolo, ma l’aspetto esterno risale alla grande ristrutturazione effettuata nella seconda metà del XVIII secolo.

Free WI-FI

OFFERTA SPECIALE

Sconto fino al 10% in caso di prenotazione tempestiva ON-LINE (32 giorni o più prima dell’arrivo)

-10% per tutte le prenotazioni effettuate ON-LINE su FACEBOOK

Come raggiungerci?

Contatti

Indirizzo:

Strahovské nádvoří 13/134
Praga 1, 118 00
GPS: 50°5'13.94N; 14°23'22.4E

Reception:

Tel: +420-233 090 200
Mobil: +420-721 400 489
E-mail: monastery@avehotels.cz
Skype: monastery.avehotels

Come raggiungerci?

Transporti pubblici:

Tram: Fermata Pohořelec, n° 22
Tram: Fermata Malovanka
n° 15, 22, 25, 57

In auto:

OFFERTA SPECIALE

Sconto fino al 10% in caso di prenotazione tempestiva ON-LINE (32 giorni o più prima dell’arrivo)

-10% per tutte le prenotazioni effettuate ON-LINE su FACEBOOK

Casa del Vescovo

Monastero di Strahov

Dopo la sua fondazione da un rigoroso ordine religioso di Premonstratensi nell’anno 1140 Strahov concorreva per dimensione con la stessa sede dei sovrani cechi. Dopo un incendio nel 1258 fu ricostruito in stile gotico, seguito da modifiche barocche. La sua eccezionale biblioteca nella Sala teologica e Filosofica ha oltre 800 anni e nonostante i saccheggi effettuati dai soldati di molteplici eserciti invasori è ancora una delle migliori della Boemia. Strahov riuscì ad evitare la dissoluzione del monastero sotto Giuseppe II. durante l'anno 1783 trasformando la biblioteca in un istituto di ricerca. Ora vi si trova un attivo monastero e museo.

Pohořelec

Dall‘hotel Manastery arriviamo per un vicolo stretto tra le case a Pohořelec. Si tratta di una delle parti più antiche del quartiere Hradčany, costruita per la prima volta nel 1375. Il suo nome può essere spiegato come "il luogo distrutto da un incendio". Il fuoco è stato un vero disastro per il vicolo - bruciò per tre volte, l'ultima volta nel 1741. Oggi è una grande piazza aperta sulla collina sopra la città, fa parte della via di accesso principale al Castello di Praga. Sulle case intorno alla piazza prevale lo stile barocco e rococò. Davanti al ginnasio di Johannes Kepler vi è un monumento di Keplero e di Tycho Brahe, suo predecessore al posto di astronomo alla corte di Rodolfo II. Brahe morì nel 1601 in una casa che si trovava sul luogo dove oggi sorge la scuola.

Loreto

Da Pohořelec arriviamo in un minuto a Loreto. Fin dalla sua fondazione nel 1626 è stato un importante luogo di pellegrinaggio. Alla sua nascita era proprietà della nobile boema Katerina di Lobkowicz, una appassionata divulgatrice della leggenda sulla Santa Casa di Loreto. Il cuore del complesso rappresenta una copia della casa, che apparteneva alla Vergine Maria. Nell’anno 1661 la Santa Casa fu racchiusa da portici e 60 anni dopo Kilian Ignaz Dienzenhofer ne restaurò completamente la facciata principale. Nella torre barocca è collocato un carillon di 30 campane, che negli anni 1691 - 1694 vennero fuse ad Amsterdam da Claudy Fremy.

Giardini di Petřín

L'hotel si trova a pochi passi dai Giardini di Petřín, il luogo panoramico e di relax preferito dai praghesi. Nel 12 ° secolo, le pendici meridionali della collina furono modificate in vigneti, ma nel 18 ° secolo la loro maggior parte venne trasformata in giardini e frutteti. Nella parte bassa della pendice crescono ancora i vecchi meli e peri. Per la Collina di Petrin si sale su un percorso panoramico che offre una vista mozzafiato di tutta la città. Il parco è particolarmente popolare in primavera, quando gli alberi da frutto sono in fiore. La più significativa dominante dei Giardini di Petřín è una imitazione della Torre Eiffel, costruita come una delle attrazioni della Mostra del Giubileo del 1891. L‘ottagonale torre panoramica è alta 60 metri, rispetto al mito parigino è circa quattro volte più bassa. L'accesso al ponte di osservazione in cima conduce sulla scala a chiocciola con 299 scalini. Lo sforzo sarà però ricompensato dalla splendida vista della città.

Nuovo Mondo

Un posto interessante nelle vicinanze del Castello è il Nuovo Mondo. Oggi, solo il nome di questa graziosa strada con piccole case ricorda il Nuovo Mondo, l'ex quartiere di Hradčany. E 'stato costruito a metà del 14 secolo come residenziale per la servitù del Castello ed è stato distrutto due volte da un incendio, l'ultima volta nel 1541. La maggior parte delle case proviene dal 17 ° secolo. Le case si sono conservate allo stato originale nonostante le successive modificazioni e il suo carattere è molto diverso da altri Hradčany. Nonostante la povertà dei residenti locali è stato scelto di descrivere le loro dimore umili con stemmi "dorati" – da visitare: la Pera d’Oro, il Grappolo d'Oro, il Grifone d’Oro, l‘arbusto e la ghianda...

AVE Hotels facebookinstagramtripadvisoryelpgoogle+foursquaretwitter
©AVE a.s. zapsaná v obchodním rejstříku vedeném u Městského soudu v Praze, oddíl B, vložka 68 Pod Barvířkou 6/747, 150 00, Prague 5, IČO: 00505641, VAT: CZ00505641